Hai visto un re?

settembre 26, 2016 § Lascia un commento

Dal 30 settembre al 2 ottobre a Milano, le librerie indipendenti hanno organizzato una bellissima festa con incontri, laboratori, mostre, letture.

 

Qui il programma, e qui la mappa delle librerie
 

Non solo libri: le biblioteche di condominio

settembre 21, 2016 § Lascia un commento

Per dare un seguito all’incontro “Non solo libri: le biblioteche di condominio”, del 6 settembre  presso la Libreria dell Festa dell’Unità del PD metropolitano, ho scritto  questo articolo per Arcipelago Milano .

Le biblioteche di condominio, luoghi spesso nati dalla volontà di singoli, rappresentano una forma di condivisione di relazioni e di cultura diffusa che deve essere incoraggiata, e supportata, soprattutto nei quartieri di edilizia popolare, dove, con numeri di famiglie residenti che superano il centinaio, più difficilmente l’iniziativa nasce spontaneamente.

In quell’incontro, oltre a presentare esperienze in atto e dare anche conto del lavoro prezioso del Settore Innovazione del Sistema bibliotecario Urbano, ho voluto un interlocutore attento, MM, che gestisce il patrimonio abitativo ERP  del Comune di Milano.

Un interlocutore che si è dimostrato aperto a  comprendere   che si possono sperimentare nuove politiche e forme di abitare per un buon vicinato e maggiore coesione sociale. E non attraverso iniziative preconfezionate, ma attivando percorsi partecipati dagli inquilini e non solo.

Sul mio canale You tube trovate il video racconto integrale (diviso in 5 sezioni) di tutto l’incontro. Qui la prima parte del video.

Sotto lo stesso titolo con la specifica di Parte II, III, IV, V, il seguito.

 biblio-condominio_festau2016

 

#Violenza sulle #donne. Alice Brine : la colpevolizzazione delle vittime? prova a dirlo a chi viene derubato.

agosto 3, 2016 § Lascia un commento

http://www.huffingtonpost.it/2016/07/29/alice-brine-post-contro-colpevolizzazione-vittime_n_11255810.html

Le delibere della Giunta Sala del primo mese (Luglio 2016)

agosto 1, 2016 § Lascia un commento

Giunta, 30 giugno 29 luglio 2016 odg 2

Il Consiglio Comunale condanna la repressione di Erdogan in Turchia

luglio 25, 2016 § 1 Commento

odg TurchiaOggi è stato stato e approvato in aula consigliare un  Odg proposto dal Gruppo del Partito Democratico di condanna della svolta autoritaria in Turchia. Questo Ordine del Giorno è il  risultato della sintesi delle due mozioni presentate in Assemblea Nazionale PD, una delle quali è stata proposta dai componenti di Retedem in assemblea nazionale, tra i quali ci sono anch’io.

Consiglio Comunale- Approvazione Odg intitolazione scuola a Bianca Orsi

luglio 25, 2016 § Lascia un commento

Un giardino o una scuola per Bianca Orsi

luglio 21, 2016 § Lascia un commento

Comunicato Stampa: BOCCI (PD) “Si dedichi un giardino o una scuola a Bianca Orsi, scultrice e figura di grande impegno civile.”
“In Consiglio Comunale oggi ho ricordato Bianca Orsi, grande La Presidente della Commissione Cultura Paola Bocci (PD) ha ricordato in Consiglio Comunale la scultrice da poco scomparsa, alla presenza dei familiari e di rappresentanti di ANPI, presentando inoltre un Ordine del Giorno, sottoscritto anche da altri consiglieri, che richiede che le sia dedicato un sito in città, e l’inserimento al Famedio.
“Bianca Orsi è stata artista prolifica e generosa, formatasi a Brera e con opere presenti in collezioni pubbliche e private in tutto il mondo. Scultrice e partigiana, ha sempre sostenuto con coerenza i valori in cui ha creduto. Protagonista della Resistenza nella sua carriera artistica ha dedicato continua attenzione ai temi di riscatto civile e della dignità dell’uomo, rappresentando nella sua arte anche i risvolti della sopraffazione e della violenza soprattutto sulle donne”
“Intitolarle un giardino o una scuola – prosegue Bocci – e inserirla tra le eccellenze del Famedio, contribuirà a farla conoscere, diventando segno tangibile dei valori sociali, civili e culturali di cui è stata portatrice, e modello per le giovani cittadine.”
L’ordine del giorno sarà votato nella prossima seduta, la Scuola potrebbe essere la civica scuola di Arte applicata del Castello, e mi adopererò perché sia realizzata a breve questa proposta. Ho richiesto anche che le sculture e il suo lavoro, contenuto nello studio dell’artista in Corso Garibaldi sia a disposizione della cittadinanza.

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: