Potenziare tutti i servizi territoriali e ospedalieri per il disagio psichico di bambini e adolescenti.

giugno 8, 2021 § Lascia un commento

Finalmente anche la maggioranza di centrodestra si è resa conto delle gravi carenze dei servizi territoriali e ospedalieri riferiti alla neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza. Oggi in aula una mozione di cui sono prima firmataria, che coinvolgeva tanti ambiti che devono essere tenuti insieme e coordinati tra loro: dagli interventi per sopperire alla mancanza di posti, spazi e strutture, al potenziamento del personale con la stabilizzazione dei contratti precari, all’istituzione di un osservatorio regionale e di un tavolo tecnico per monitorare la rispondenza tra bisogni e prestazioni .

Necessità che sollecito  da mesi, con la consigliera Antonella Forattini,  con interpellanze e mozioni costruite attraverso un confronto con tanti soggetti coinvolti sul territorio.

Abbiamo  ottenuto che nella mozione di FI a cui la nostra era abbinata, la Giunta si impegni anche a:  

  • potenziare i servizi territoriali di NPIA, prevedendo la presenza dell’equipe multidisciplinare per poter garantire tutte le diverse tipologie di attività (neurologia, psichiatria, disabilità complessa, disturbi specifici);
  • potenziare i consultori familiari pubblici con un servizio di supporto psicologico dedicato ai minori, dove riterremmo importante che gli adolescenti potessero accedere anche senza il consenso dei genitori;
  • sostenere le attività di enti accreditati in ambito psico e socio sanitario, associazioni, cooperative sociali, comunità per minori, coinvolgendone le rappresentanze nei tavoli di confronto sulle strategie;
  • favorire l’integrazione e il coordinamento con le strutture sociosanitarie territoriali dei progetti di ascolto psicologico attivati nelle scuole lombarde”.

L’impegno a contrastare il disagio giovanile in tutte le sue forme deve essere una priorità e avvenire a tutti i livelli, potenziando gli interventi di prevenzione e i percorsi a bassa intensità di cura come i reparti nelle strutture ospedaliere. Non ci fermeremo qui e proporremo questa nostra visione a sistema anche in sede di revisione della legge 23 sulla sanità regionale e nelle sedute riguardanti il bilancio, affinché agli impegni delle mozioni seguano effettive azioni della Giunta. I ragazzi, le famiglie e gli operatori meritano un impegno costante per garantire e tutelare pienamente il loro benessere.

Qui la nostra mozione

E qui il mio intervento in aula di presentazione

https://fb.watch/5-q4lpXxC-/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Potenziare tutti i servizi territoriali e ospedalieri per il disagio psichico di bambini e adolescenti. su Il blog di Paola Bocci.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: