Lombardia: di tutti, per tutti. Salute e Welfare

febbraio 28, 2018 § Lascia un commento

SALUTE E WELFARE
Salute e Welfare riguardano tutti. È necessario ridurre le disuguaglianze territoriali e sociali di accesso a sanità e welfare.

Per una Sanità più vicina ai cittadini, dobbiamo investire di più sulla dimensione territoriale con piccole strutture a bassa intensità di cura. Per pensare alle cure, ma anche allo stare bene.
Riequilibrare gli investimenti dedicando più risorse all’assistenza diffusa e domiciliare.

C’è necessità di una ricognizione aggiornata e di un’analisi dei bisogni di specialità e di personale per ottimizzare le risorse. No all’esubero di centri specialistici dello stesso ambito (34 cardiochirurgie che sono il numero complessivo della Francia!).

Maggiore impegno per accorciare le liste d’attesa nel pubblico.
No al superticket per chi ha redditi bassi e potrebbe rinunciare a curarsi.
Ticket progressivo secondo reddito ISEE.

Borse di studio in Medicina legate alle necessità  di reperimento (esempio medicina generale).

SaveSave

Annunci

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Lombardia: di tutti, per tutti. Salute e Welfare su Il blog di Paola Bocci.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: