Art.21- Riqualificare con #UsiTemporanei la #ExCasermaMameli di viale Suzzani

giugno 15, 2017 § Lascia un commento

INTERVENTO ART 21 –SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE 12 .6. 2017

CONSIGLIERA BOCCI: Grazie, Presidente.

Io vorrei fare un intervento su un sopralluogo che abbiamo realizzato la scorsa settimana con la Commissione Urbanistica presso la caserma “Mameli” di viale Suzzani.

La caserma “Mameli”, per chi non fosse stato al sopralluogo, è un grande complesso immobiliare di circa 100 mila metri quadrati, al momento occupati da una serie di palazzine dismesse, ad uso dell’esercito fino a una decina di anni fa. Il luogo è abbandonato da una decina d’anni, ed è localizzato nell’ambito periferico del nord ovest di Milano, molto ben collegato sia dal punto di vista del traffico veicolare privato, sia dai mezzi pubblici, con la nuova linea 5 della Metropolitana e molte linee tranviarie di superficie. È collocato in una zona di grande densità abitativa, tra Niguarda vecchia e il quartiere Bicocca, con anche grandi presenze di funzioni universitarie, l’Università Bicocca a poca distanza e la Manifattura Tabacchi di fronte, dove hanno sede le scuole di cinema del Comune di Milano e di Regione Lombardia.

Io devo dire che sono rimasta molto colpita –  è un luogo che conoscevo molto bene da bambina, essendo nata lì vicino, e lo conoscevo come luogo dell’esercito –  per cui rivederlo dopo tanto tempo e rivedere anche la grandezza della localizzazione, mi ha fatto abbastanza impressione. In questo momento, questo luogo ex proprietà del Demanio, è stato dato in gestione a un fondo.

Chiedo conferma all’assessore Maran, ma credo che nel gennaio 2016 fosse stato presentato in Commissione urbanistica dall’allora assessore Balducci, un progetto di riqualificazione dell’area, che credo stia andando avanti con i privati, mentre al momento mi sembrerebbe molto interessante, al di là dello sviluppo di una porzione di città così grande, perché 100 mila metri quadri è pari a un quartiere grande quasi il consolidato quartiere Niguarda alle spalle, avere da parte nostra, come Comune di Milano, una sollecitazione alla proprietà privata perché vengano accelerati i processi di analisi dei suoli per poter almeno utilizzare una porzione di quello spazio ad uso temporaneo. Lo dico, perché durante il sopralluogo della Commissione erano presenti l’Osservatorio della caserma “Mameli”, diversi membri del Municipio 9, molto attivi sul tema, e perché anche negli anni precedenti c’era stata una grande richiesta da parte dei cittadini, anche perché quella zona, seppure recintata e seppure murata, può diventare comunque oggetto di vandalismo e di degrado. Mi sento quindi di suggerire di accelerare questo utilizzo, e probabilmente predisporrò a breve con la consigliera Uguccioni un ordine del giorno in questo senso, perché credo che le potenzialità del luogo sono molte, anche dal punto di vista di alcune attività che possono coinvolgere, ad esempio sia la cittadinanza sia  nuovi arrivati, come i richiedenti asilo, nella riqualificazione dell’area o di una grande porzione di quello spazio, ad uso di orti o di giardini. Mi sembrerebbe così di restituire a quella parte di città un utilizzo che ormai da dieci anni è negato, per questo volevo porre all’attenzione dei colleghi Consiglieri questo tema e annunciare la presentazione di un ordine del giorno. Anche se non è una nostra proprietà, ci sono dei vincoli della Sovrintendenza e, tra l’altro, non è ancora molto chiaro se chi svilupperà il progetto potrà essere interessato a un intervento contemporaneo su tutta l’area della caserma “Mameli” o se sia possibile intervenire a pezzi, che mi sembrerebbe la cosa più interessante per poter disporre di aree a disposizione di utilizzi temporanei per due, tre o quattro anni, prima che il progetto veda il suo sviluppo definitivo. Sviluppo che porterà residenza mista, anche con residenze in vendita e in locazione per fasce medio-basse, e con parti dell’area con destinazione ad utilizzi sociali, come la Piazza dei Mestieri.  Mi sembra però che nell’attesa di un progetto che potrebbe vedere l’inaugurazione definitiva non prima di sei, sette o dieci anni, si possa accelerare un percorso di utilizzo di quell’area, particolarmente preziosa per quel quartiere. Pertanto, ringrazio l’Assessore che credo mi abbia ascoltato e preannuncio un ordine del giorno in questo senso, che spero abbia il suo consenso. Grazie.

PRESIDENTE BERTOLÉ: Grazie, consigliera.

O

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Art.21- Riqualificare con #UsiTemporanei la #ExCasermaMameli di viale Suzzani su Il blog di Paola Bocci.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: